Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Giustizia per la vita. In memoria dei canuzzi siciliani.

-Mamma?!
-Dimmi amore
-Perché tutti ci scacciano? Perché nessuno ci accarezza e tutti fuggono via?
-Hanno paura piccolo, non sono cattivi
-Ma io ho visto altri, come noi...hanno una casa, mani che accudiscono, amore. Perché noi no?
-Noi siamo randagi, noi siamo liberi. Facciamo quello che vogliamo, non abbiamo padroni
-Mamma, io voglio stare al caldo, voglio quelle mani, voglio essere protetto, non voglio morire...
Sono solo un cucciolo, mangio tutto ciò che trovo, ma anche i miei amici grandi hanno mangiato, non tutti si fidavano dell'uomo, ma avevamo tanta fame.
Ed ora ho male ed ho freddo. La mia mamma si è accasciata a terra vicino a me, mi guarda con gli occhi pieni d'amore, l'unico che ho mai conosciuto.
Vedo un ponte, un arcobaleno, il dolore passa, la paura no. La mia mamma mi dice di correre verso il ponte, la puzza di sporcizia e morte si fa sempre più flebile.
Siamo liberi mamma le dico, un attimo prima che i suoi occhi si chiudano per sempre.
Adesso attraversi…

Ultimi post

Solo un pezzo di legno

C 'è sempre un buon motivo per sorridere.

Il vento che sferza i pensieri

Vagabondando

Solo una luce

Ha vinto la vita

Dobbiamo ricordare!

Ritorno a casa

Grazie a chi ascolta il dolore.

Ciao Cecè