giovedì 31 gennaio 2013

Ciò che non vogliamo vedere...

...ci sono un sacco di cose, che non vogliamo vedere...
Non vogliamo vedere uomini, adulti, frugare nell'immondizia, rubare un pezzo di pane al supermercato, chiedere l'elemosina, non per mancanza di volontà, ma per necessità.
Non vogliamo vedere bambini malnutriti, sporchi, con il cuore sudicio, abbandonati a giocare per le strade, impegnati a sopravvivere a percosse, al dolore, al rifiuto, al silenzio.
Non vogliamo vedere altri bambini, fortunati, soli... infinitamente soli e spaventati.
Non vogliamo vedere donne, abusate, nel corpo e nell'anima; lasciate in una pozza di sangue fuori da un locale, lasciate morire in un campo, occultate in un pozzo; donne a cui è stato dato fuoco, donne a cui hanno tolto la dignità, con le bugie, con i ricatti, con le violenze, non meno importanti, fatte al proprio essere psicologico.
Non vogliamo vedere che la dignità non esiste più, che siamo sempre più soli, affamati, tristi, arresi.
Non vogliamo vedere che la nostra volontà non può far nulla, se non ciò che ci distrugge.
Ci copriamo gli occhi, proviamo vergogna, proviamo rabbia, proviamo disgusto, proviamo impotenza.
Preferiamo concentrarci sulle nostre vite e non accorgerci del dolore che ci seminiamo dietro.
Preferiamo lasciar perdere.
Come facciamo ad ignorare, quello che succede intorno a noi, il dolore del nostro vicino di casa, la disperazione della mamma di famiglia, l'umiliazione di un uomo, il pianto di un bambino?
Siamo falsi!
Siamo ipocriti!
Tutti concentrati sulle nostre piccolezze, tutti concentrati, sul nostro non saper dare, per poter solo pensare di metterci in gioco, di vivere anche per gli altri, di dare un pò di ciò che è nostro.
Razza di egoisti e prepotenti.
Ecco cosa siamo.
Viviamo rapporti falsi, solo per il nostro tornaconto. Viviamo accanto a persone di cui non ci importa nulla, solo perchè ci fa comodo.
Non sappiamo più cos'è la lealtà.
Non sappiamo più cos'è l'amicizia.
Non sappiamo più cos'è la solidarietà.
Non sappiamo più cos'è l'amore.
Ma ne parliamo tanto.
Ne parliamo nei social network, nei blog, ed in ogni altro mezzo di comunicazione, di quanto sia importante parlare, essere sinceri, non fingere.
Diciamo un sacco di slogan, sembriamo un libro di aforismi.
Eppure per dialogare, bisogna litigare, per capirsi avvolte bisogna fraintendersi, litigare, sbagliare. Senza fingere di aver capito sempre tutto, senza fingere che tutto ci stia bene, senza pensare che i guai, siano solo i nostri. Senza credere sul serio, che il mondo lì fuori, non ci riguardi. Che il mondo lì fuori, non sia una nostra responsabilità.
Perchè chi vede soffrire qualcuno e non interviene,  ne è altrettante responsabile.
Chi ignora, un essere vivente che sta male, non merita di essere chiamato uomo!

5 commenti:

  1. Ciao, che bello quello che hai scritto. E' vero, viviamo dei nostri piccoli egoismi, delle nostre piccinerie, concentrati su noi stessi e sulle nostre vite...e parliamo, parliamo, a parole siamo disponibili e pieni d'amore e di compassione, poi però facciamo finta di non vedere il nostro vicino che non arriva a fine mese o che non ha soldi per scaldarsi.

    Oggi ho scritto anch'io un post sull'argomento, o meglio ho ospitato nel mio blog una volontaria della Caritas che ha iniziato a raccontare la sua esperienza.

    Ciao, ti auguro una serena serata.
    Antonella

    RispondiElimina
  2. Hai ragione themoon, c'è tanto di tutto questo. Anch'io mi sono spesso lamentata della mancanza di solidarietà tra le persone, del "a posto io, a posto tutti". Però c'è anche tanta gente che si dà da fare. Dovremmo tutti partire da lì. Cominciare tutti a fare qualcosa, anche piccole cose, non possiamo salvare il mondo, ma possiamo fare un piccolo passo verso una vita migliore. Per tutti. E magari cominciare a non invidiare quelli che, facendo i furbi, si sono arricchiti alle spalle di tutti noi.

    RispondiElimina
  3. Appreciation to my father who informed me regarding this website, this blog is truly
    remarkable.

    Review my web page - paid surveys (http://paidsurveysb.tripod.com/)

    RispondiElimina
  4. I do not know if it's just me or if everybody else experiencing issues
    with your website. It looks like some of the text within your content are running off the
    screen. Can someone else please provide feedback and let me know if this is happening to them as well?

    This could be a issue with my internet browser because I've had this happen previously.
    Cheers

    Here is my web-site ... paid surveys

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace molto che tu abbia problemi, spero si siano risolti.
      Io uso chrome.

      Elimina

Le vostre opinioni sono linfa vitale...