giovedì 17 novembre 2011

Pioggia e lacrime

Mi sento un pò triste in questo momento...fuori piove...vorrei unirmi al cielo, piangere con lui, lacrime fresche, liberatorie. Non so perchè, oggi ho solo voglia di solitudine, di silenzio, di calore. Vorrei rifugiarmi sotto le coperte e star lì, in silenzio a leggere, un sollievo...per l'anima. La mia povera anima, mortificata, zittita, grigia. Chissà perchè poi ci costringiamo a questo silenzio di emozioni. La vita avvolte è una ruota panoramica; sei lì in alto e guardi sotto, tutto piccolo, bello scintillante, ma poi piano piano scendi, e vedi la realtà..immondizia, violenza, abbandono, crudeltà, grigio e fumo. Risalire è lento e difficile.

Mi scuso per la tristezza di questo messaggio, ma in questo momento è la mia anima a parlare e davvero ha ben poco di allegro. Sarà la pioggia che cade incessante, sarà il silenzio di questa casa, saranno le brutture che ho dentro in questo momento. Non so. Mi sono perfino messa ad ascoltare Pupo...(oddio inizio a temere per la mia sanità mentale!), mi ricorda tanto la mia giovinezza, la mia spensieratezza.
noi solo noi - su di noi - solo noi

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=s81W8TeIgvA[/youtube]

2 commenti:

  1. Beh, la giornata ormai è finita. Non sono riuscita prima a darti una parola di conforto. Ti auguro una giornata di sole domani (anche se piove!).

    RispondiElimina
  2. Grazie tante! Adesso vado a vedere il blog che mi hai suggerito e ti faccio sapere.

    RispondiElimina

Le vostre opinioni sono linfa vitale...